Artista per Artisti… é una cosa possibile?

Sembrava impensabile, quando sono partito tre anni fa, che sarei riuscito a passare anche questo traguardo.

Disegnare logo e prodotti per un’azienda inglese. Ballet Rocks

Dialogare al bar é facile, anche in una lingua che non conosci, ma gestire tutta una commissione, l’aspetto burocratico ed esaudire i desideri del cliente, é ben diverso.

Eppure pare che questa volta sia stato capace di soddisfare ogni esigenza superando tutti i miei scetticismi iniziali.

Ballet Rocks pubblicato su una rivista nazionale inglese “Dancing Times”

Ringraziamento speciale a Katherine Runner, la titolare e ideatrice di questa linea di abbigliamento per danzatori.

Il concetto del logo nasce da una specifica richiesta di avere un diamante come figura principale.

Io, da ex fotografo di danza, ho avuto la possibilità di passare delle ore negli studi dove si esercitano i danzatori professionisti.

Ispirato dalla forma del loro corpo chino sulla sbarra e riflesso sugli specchi, ho giocato quindi con la creazione di forme speculari che dessero vita al diamante.

Tutta la linea è stata pensata da Katherine e disegnata da me, dopo lunghi incontri siamo arrivati a scegliere le grafiche definitive. Entrambi soddisfatti e piacevolmente compiaciuti del nostro lavoro.

La collezione Ballet Rocks

Un ringraziamento particolare a Gloria Patané che mi ha dato la possibilità di capire che cosa è la danza e quanti sacrifici fa un ballerino per diventare professionista.

Artista per Artisti… é una cosa possibile?
Tag:         

Turi Papale

Insegnante di scultura. Disegnatore professionista. Radio Speaker. Ex-Animatore. Vive in Inghilterra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.