Hai terminato gli studi artistici e pensavi che il famoso pezzo di carta ti avrebbe aiutato a trovare lavoro e clienti?

Hai preso parte a concorsi on line, creato il tuo portfolio e aperto account i tutti i maggiori siti per disegnatori e grafici?

Tra i tuoi clienti ci sono quelli che é meglio non aver mai incontrato, quelli che alla sola visione del suo nome che compare sullo schermo del tuo telefono ti fa venire il mal di testa? 

Quelli che dopo la centesima modifica al tuo lavoro, che stranamente lui ti dovrà spiegare come fare, pur non essendo del mestiere, ti pagherà dopo mille giorni e altrettanto mille delle tue telefonate di sollecito?

Hai pensato di iscriverti in quei siti dove si possono contattare grafici o disegnatori, dove dovrai fare il prezzo più basso del mercato per sopravvivere? 

Sai che ci sono passato anche io?

So benissimo come ti senti. 

Sei stato educato/a da insegnanti che ti hanno detto che la vita dell’artista é fatta di privazioni e sofferenze?

Tu e i tuoi compagni ci avete pure creduto?

Molto probabilmente, se vieni da una famiglia di operai o impiegati con lo stipendio fisso, come la mia, gli incoraggiamenti non saranno stati all’ordine del giorno e ti capisco. 

Sappi che la maggior parte delle situazioni che tu hai vissuto, le ho vissute io in prima persona. 

Ho quasi 40 anni adesso. 

Al momento una delle differenze tra me e te, é che io presi una bella sberla dalla vita che mi svegliò e mi aprí gli occhi sulla mia esistenza.

In realtà ci sono artisti e disegnatori che guadagnano cifre consistenti e altri che letteralmente “fanno la fame”. 

Come ti spieghi che persone meno dotate di talento di te, guadagnano cifre che tu ti sogni la notte?

Invece di piangermi addosso, cercando di rispondere a queste domande, ho trovato le risposte che cercavo. 

Adesso ho clienti in diverse nazioni.

I mie lavori si trovano tra Italia, Inghilterra, Stati Uniti, Emirati Arabi, India e Norvegia. 

Sono un insegnante di disegno e ho capito che disegnare bene non basta per avere dei risultati nelle professioni delle arti visive. 

Io ho visto stampato per la pubblicità il mio primo disegno nel 1993, ed ero appena tredicenne.

Da allora ho collaborato con aziende e privati, soltanto che adesso a differenza di tanti anni fa, i miei clienti pagano puntualmente, la cifra che decido io, senza mercanteggiare sul prezzo e sono contenti di presentarmi altri clienti. 

Ho impiegato anni per capire come innescare i meccanismi giusti che mi hanno portato fino a qui e ad avere guadagni costanti.

(I miei allievi lo stanno già sperimentando). 

Ho letto decine di libri, ascoltato più di 260 ore di audiolibri sui metodi che le persone utilizzano per crearsi un parco clienti paganti. 

Ho partecipato a corsi in Italiano e in Inglese, di quelli che si pagano con cifre con tre zeri. 

Raccolte tutte queste informazioni, che ho testato personalmente, e che quindi che funzionano.

Sono arrivato alla conclusione che ci sono 6 attitudini e modi di fare che impediscono ai disegnatori e ai grafici di guadagnare come si deve. 

Ho fatto un video gratuito di 15 minuti circa dove spiego passo passo ognuno di questi punti. 

Dopo averlo visto potrai mandarmi una mail o chattare insieme e dirmi cosa ne pensi…

Ecco perché non lo troverai su YouTube, per il semplice fatto che non mi va di perdere tempo rispondendo ai commenti inopportuni di molte persone che non avendo niente di meglio da fare nella vita, fanno i “leoni da tastiera”.

Se bazzichi i social come me, saprai quante persone hanno l’hobby di infastidire la gente on line. 

A me piace parlare e confrontarmi, ma con chi ha la reale intenzione di farlo.  

Ho creato un sito apposito, per differenziare le mie attività creative, da quelle di insegnante.

www.disegnailtuofuturo.com é il sito dove ospito i miei video.

Se vuoi chattare con me questo é il mio profilo Facebook, non sono sempre on line, ma il tempo per chi mi scrive riesco sempre a trovarlo. 

A presto!